Ogni settimana, da dicembre ad aprile, i Bien Vivre Hotels della Val di Fiemme organizzano passeggiate creative fra panorami innevati da scolpire, tessere e celebrare.
Dall'Hotel Bellavista di Cavalese, dall'Hotel Olimpionico di Castello di Fiemme e dell'Hotel alla Rocca di Varena partono gruppi di escursionisti pronti a immergersi nei boschi incantati, lasciando in dono un gesto di fantasia.
A guidarli è Marco Nones, lo scultore di Cavalese che ha progettato l'opera "Dna" per Arte Sella, una manifestazione internazionale di arte contemporanea che si svolge all'aperto nei prati della Val di Sella.

Durante una poetica immersione in atmosfere da fiaba, l'artista invita gli ospiti a liberare emozioni, sogni e intuizioni, creando suggestioni visive con neve, ghiaccio, rami e pietre.
La Land Art (Arte del Territorio) è un movimento artistico che sprona a uscire dalle gallerie e dai musei, modificando direttamente gli spazi aperti. Ed è soprattutto l'occasione privilegiata di comunicare con la natura, accogliendo e modellando i suoi doni.

Ecco sorgere con semplicità geometrie imprevedibili, curiosi giochi d'equilibrio, forme caotiche o nuove armonie.
L'inserimento di opere d'arte nel ciclo vitale della natura offre infiniti spunti di riflessione e sviluppa la consapevolezza di quando sia vano il tentativo degli uomini di cercare di trattenere oggetti, pensieri, persone o situazioni in un mondo in continua trasformazione.
Con questo spirito le creazioni artistiche vengono fotografate e poi abbandonate nei boschi, nei prati innevati e lungo i ruscelli, perché gli agenti atmosferici ogni giorno possano continuare a plasmarle. 

Attingendo a quella generosa riserva di acqua e di neve chiamata Val di Fiemme, gli ospiti, per un giorno, svolgono il compito più sacro dell'artista, quello di tener vivo il senso di meraviglia. Ecco nascere opere d'arte nella natura, per la natura.

Una spirale di ghiaccio avvolge un albero, un nido di neve accoglie un uovo.
Nei boschi coperti di neve prendono forma opere artistiche che si inseriscono armoniosamente nel paesaggio o che sorprendono, quasi a volerne sfidare la bellezza.
I partecipanti, superati i timori iniziali, si cimentano nella loro creazioni con passione e in poco tempo ritrovano la fiducia nelle proprie capacità creative. Giocando, ridendo, immaginando, riscoprono un impagabile senso di appartenenza alla natura.

Ogni gruppo lascia tracce di bellezza, dimostrando che l'uomo può essere capace di trasformare la natura con profondo senso di rispetto e amore.


Per info: Bien Vivre Hotels Val di Fiemme, tel. 0462.340205, www.bienvivrehotels.it