Tra casa e ufficio lo sport è diventato un miraggio? Ecco il nordic walking, una disciplina nata in Finlandia e consiste nel camminare (ma anche nel correre, saltellare e fare esercizi) con dei bastoni appositamente sviluppati per questo sport. È molto efficace per tonificare la muscolatura del corpo, adatto alle mamme di ogni età e preparazione fisica diversa. Nel nordic walking si utilizza circa il 90% della muscolatura del corpo, senza sollecitare in modo eccessivo le articolazioni. Tre sono i livelli: benessere, fitness e sport. Dalla camminata tranquilla e rilassante all'allenamento aerobico, fino agli esercizi specifici per gli atleti, diversi i pacchetti proposti, da non perdere per una remise en forme all'insegna del relax! Gli itinerari proposti sono innumerevoli.
Per info sulle guide specializzate in questa disciplina: www.guidenatura.it

Passeggiare in piano? Ci sono i ruscelli, anche detti "Ru". Sono canali utilizzati dai coltivatori in Valle d'Aosta fin dal XII secolo. Lunghi a volte decine di chilometri portavano l'acqua dai ghiacciai fino a valle. In molti casi i Ru sono conosciuti con il nome della località vicina, ma si possono trovare anche canali che portano il nome di alpeggi. Ogni Ru disponeva di accesso per la manutenzione e oggi alcuni canali e sentieri hanno dato vita a tracciati per facili escursioni. Come ad esempio Ru de Menouve, nel comune di Allein, Valle del Gran San Bernardo, porta da Crou a Berruard, solo 266 metri di dislivello per due ore di cammino! O ancora il percorso, Barmasc-Mandriou, lungo il Ru Courtaud, ad Ayas, una piacevole passeggiata di un'ora e mezza ricca di storia, attraverso ampie praterie e numerosi alpeggi. Ancora un altro esempio? Il Ru du Lies ad Antey-Saint-André, dove è allestito un percorso accessibili ai disabili.
Per info e altre proposte: www.lovevda.it/turismo/proposte

Vero, dove ci sono le mamme ci sono anche i bimbi, ecco allora un suggerimento che accontenta tutti: un rifugio di montagna dedicato ai più piccoli è il Crête Sèche di Bionaz, non un luogo esclusivo di alpinisti e arrampicatori, ma dedicato anche ai bambini. I piccoli alpinisti sono incuriositi da tutto quel materiale che si trascinano nello zaino gli alpinisti (chiodi, friends, piccozze, ramponi, rinvii...) e gli alpinisti sono orgogliosi di potere raccontare le loro imprese ai giovani spettatori. Apertura da giugno a settembre.
Per info: www.rifugiocreteseche.com

E per chi volesse diventare un piccolo artigiano? Il Mav, Museo dell'Artigianato Valdostano di tradizione, propone attività didattiche rivolte ai più piccoli come "I segreti della pietra" (tutti i mercoledì del mese di giugno), un laboratorio che avvicina i bambini a scoprire la pietra, le sue caratteristiche e lavorazioni. Dedicata a tutta la famiglia è invece "La Falegnameria didattica" (Tutti i mercoledì dalle 15.00 alle 17.00 - tranne il mese di giugno. Durante il mese di agosto anche i sabati dalle 15.00 alle 17.00), atelier didattici in cui bambini e genitori possono mettere alla prova le proprie capacità manuali e creative realizzando piccole opere d'arte.
Per maggiori informazioni: MAV - Museo dell'Artigianato Valdostano di tradizione Tel. 0165/763912 info@mav.ao.it

Un tuffo tra dame e cavalieri che stimoli la fantasia e lo studio della storia: questi gli atout dei mitici castelli valdostani, meta che accomuna i gusti di bimbi (anche quelli più grandicelli) e mamme. Uno fra gli altri...il castello di Fénis, vera icona medioevale, si distingue per la sua straordinaria architettura e la potenza evocativa delle sue torri e mura merlate. Diversamente dagli altri castelli costruiti per scopi bellici e di difesa, Fénis non è situato sulla sommità di un promontorio, bensì su un lieve poggio. La sua funzione infatti, in contrasto con l‘apparato difensivo, è stata unicamente quella di sede prestigiosa della famiglia Challant. Da non perdere la sala d‘armi, la sala da pranzo, la dispensa, la cucina, lo studio e l‘esattoria. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19, info al 0165.764263


E per gli amanti degli animali? Non può mancare una visita al Parc Animalier d'Introd, un angolo di paradiso dove fauna e flora alpina vivono indisturbati sotto gli occhi di visitatori curiosi. Una lezione di natura per grandi e piccoli, basta aguzzare la vista e rispettare il silenzio... o meglio la voce del bosco e dei suoi abitanti: un microsistema nel palmo di mano!
Per maggiori informazioni: www.parc-animalier-introd.it

Per un pizzico di cultura maggio è il mese del canto in Valle d'Aosta! Dal 22 al 28 maggio la 61a edizione dell'Assemblea Regionale del Canto Corale rappresenta la vetrina dove poter ammirare da vicino gli splendidi costumi tradizionali riuniti per l'occasione, ma ancor più per farsi guidare dalle voci e dai balli dei vari gruppi. La manifestazione si svolge sull'arco di un'intera settimana, con le serate preliminari ad Aymavilles e la giornata conclusiva presso il Teatro romano di Aosta con la partecipazione di tutti i cori e i gruppi folcloristici!

Info: www.lovevda.it