In Valle d'Aosta batte forte il cuore per l'off-road e specialmente per la downhill, infatti il prossimo 14 agosto a Pila (AO) torna l'appuntamento con i "piloti" di quella che senza mezzi termini è la "discesa libera" degli sport della bicicletta. La "iXS European Downhill Cup", ovvero la Coppa Europa di downhill, sarà di scena nella località valdostana con l'unica tappa italiana delle sei previste dal calendario 2011.

Dopo il successo dello scorso anno, con il pubblico delle grandi occasioni raccolto a bordo pista, il pendio della "Du Bois - Renato Rosa" si prepara ad accogliere nuovamente le gesta dei velocisti delle due ruote. Per quanto riguarda il palcoscenico di gara, quindi, toccherà ancora una volta alla celebre pista valdostana fare da giudice supremo, e in particolare all'adrenalinico tracciato disegnato da quel Corrado Herin che nel 1997 fu primo, e fin'ora unico, italiano a vincere la Coppa del Mondo di DH. Tratti erbosi e porzioni di terra e roccia si alternano lungo i 2,7 km del campo gara che parte a fianco della stazione a monte della seggiovia "Chamolé" - a quota 2.311 metri - e termina a valle dello stesso impianto a quota 1.785 metri, per un dislivello totale di 526 metri.

 Info: www.pila.it