Il progetto 'E-refuge', ancora in via di sperimentazione da parte dell'Usl valdostana e portato avanti in collaborazione con Europassistance, e' stato presentato qualche settimana fa ai media.

Da oggi il sistema sara' avviato in test, presso alcuni rifugi alpini alle pendici del Monte Rosa ed il tele-consulto sarà possibile grazie ai collegamenti satellitari. L'obiettivo del progetto è di migliorare il livello qualitativo del servizio d'assistenza sanitario in Valle d'Aosta, sia per i residenti che per i turisti, portando l'eccellenza sanitaria in un luogo meraviglioso quale è la montagna. Questo nuovo sistema sarà anche un'opportunità di promozione per le località che possono fornire maggiori garanzie anche dal punto di vista dell'assistenza sanitaria.

Inoltre, il consulto medico telematico permetterà inoltre di evitare spese importanti come quelle derivanti dall'uso dell'elisoccorso, come sottolinea il direttore generale dell'Usl della Valle d'Aosta.

Info: www.regione.vda.it