In molte skiarea sono in programma eventi legati alla nuova stagione, oltre a sconti sui pacchetti vacanza per sciatori e snowboarder, quindi perché aspettare? Per le famiglie il periodo di ottobre è molto indicato per andare a sciare perchè c'è la giusta tranquillità e il giusto spazio, al contrario che nel caotico e costoso febbraio.

Austria
L'Austria è il paese leader per lo sci sul ghiacciaio grazie ad Hintertux, Kaunertal, Molltal, Pitztal, Sölden e il ghiacciaio dello Stubai. A quest'ultimo, già aperto, dovrebbe aggiungersi l'apertura del ghiacciaio Dachstein Kitzsteinhorn, programmata per il 9 ottobre. La neve caduta a settembre è stata foriera di ottime condizioni in Austria.

Francia
Dopo un mese il mese di totale assenza di stazioni sciistiche francesi aperte, Tignes ha riaperto le piste del ghiacciaio sabato, che resteranno attive fino a maggio. Rimarrà l'unica località francese aperta fino a novembre inoltrato, tranne per Les 2 Alpes che aprirà dal 22 ottobre.

Italia
I comprensori sciistici sui ghiacciai della Val Senales e del Passo Stelvio rimarranno gli unici aperti fino a fine ottobre, quando sono previste le aperture di Cervinia e Passo Tonale (29 ottobre).

Svizzera
La stazione sciistica di Engelberg, condizioni meteo permettendo, si unirà l'8 ottobre ai due comprensori svizzeri già aperti: Saas Fee (aperta dallo scorso luglio) e Zermatt (sempre aperto) quando si riapre l'8, condizioni permettendo. Il ghiacciaio del Diavolezza vicino a St Moritz aprirà invece il 22 ottobre.

Scandinavia
Finlandia, Norvegia e Svezia. Ruka, in Finlandia, programma di riaprire il venerdì 14 ottobre mentre Kvitfjell, in Norvegia, aprirà il 29 ottobre.

Stati Uniti d'America
Timberline in Oregon è attualmente l'unica area sciistica aperta in Nord America, ma l'innevamento programmato a breve inizierà a coprire alcune delle piste da sci più alte del mondo in Colorado, come quelle utilizzate durante una nota gara annuale americana, che va in scena tra le aree sciistiche di Arapahoe Basin, Copper  Mountain e Loveland.

Emisfero australe
La stagione 2011 è agli sgoccioli a sud dell'equatore, ma alcune località in Argentina, Cile e Nuova Zelanda sembrano destinate a restare aperte ancora in ottobre. Particolarmente promettente è il Monte Ruapehu in Nuova Zelanda, dove la neve agli inizi di settembre aveva ancora una quota interessante, infatti questa zona possiede il record di rimanere aperta almeno fino a novembre.