Nel nord est d'Italia, al confine con Austria e Slovenia, c'è una terra da sempre crocevia tra oriente e occidente e oggi più che mai al centro della nuova Europa: il Friuli Venezia Giulia, una regione dove tutto è a misura d'uomo e in cui trovi un microcosmo unico di paesaggi e perle d'arte, tradizioni e sapori. Per Natale, Capodanno e l'Epifania scopri le offerte speciali, a partire da 50 euro, per trascorrere in questa regione una vacanza a tutto relax, tra piatti tipici, riti folclorici e sport bianchi lontano dalla folla.
Puoi scegliere tra il ricco calendario di attività sulla neve, per grandi e piccini, che si snodano durante tutto l'inverno (gratis con l'FVG card): sleddog, ciaspolate al chiar di luna, gite in slitta e in carrozza, laboratori del gusto, sci alpinismo e nordic walking per vivere le montagne della Carnia, del Tarvisiano e di Piancavallo in modo originale e tutto tuo.
Puoi anche pernottare in albergo diffuso, all'interno di magici villaggi della tradizione, od optare per un Capodanno in fattoria tra cavalli e prodotti tipici, con stage di cucina e mosaico per te e la tua famiglia. In alternativa, puoi visitare le cantine del Collio, terra di grandi vini, oppure rilassarti alle terme dopo una giornata sugli sci o con le ciaspole, o immergerti in città e perle d'arte come Trieste, Udine e Spilimbergo.

In più, tra San Nicolò e l'Epifania potrai scoprire numerosi eventi e riti propiziatori, illuminati da gesti che affondano le proprie radici nella memoria celtica e precristiana, o comunque in un lontano passato. A cominciare dai Krampus, diavoli travestiti con maschere orripilanti, che il 5 e 6 dicembre accompagnano San Nicolò e seminano il terrore lungo le vie dei paesi del Tarvisiano. A Natale assisti al tradizionale lancio des cidules, dischi di legno infuocati, lungo le strade dei borghi montani della Carnia.

Il 6 gennaio, invece, l'oscurità dell'Epifania viene trafitta da un firmamento di falò propiziatori, chiamati pignarûi: tra i più importanti c'è quello di Tarcento, località che ospita anche una rievocazione storica. Nell'antico duomo di Gemona, invece, si celebra il suggestivo rito della Messa epifanica del Tallero, mentre la longobarda Cividale ospita la Messa dello Spadone, funzione religiosa che rievoca l'investitura del Patriarca. Per Natale e Capodanno scegli il Friuli Venezia Giulia per vivere la neve senza stress e senza confini e scoprire un mondo di tradizioni e sapori che ti sorprender.