Domenica 29 aprile il paese di Caldaro celebra la festa speciale che ogni anno viene dedicata al vino: la tradizionale "Passeggiata tra atmosfera e gusto", organizzata dall'associazione "Wein Kaltern", raduna migliaia di appassionati di enogastronomia per celebrare insieme il prelibato nettare. Le cantine sono aperte e attendono i visitatori per degustazioni abbinate a sfiziose specialità alto atesine, come lo speck fatto in casa, saporiti formaggi di malga e pietanze tipiche del territorio. Per entrare nel vivo dell'atmosfera, Gallo Rosso propone di pernottare in masi legati al territorio e alla tradizione, come il maso Gallo Rosso Niklas a Caldaro, che propone la degustazione di vini e distillati di propria produzione e visite guidate della cantina. Il 29 aprile preparano per gli ospiti polenta di Caldaro con salsiccia e formaggio; per i bambini è a disposizione un parco giochi situato nel giardino del maso. Sempre a Caldaro si trova il maso Gallo Rosso Prälatenhof, che, oltre alle degustazioni dei vini di propria produzione, offre agli ospiti, nel cortile dell'azienda, zuppa di pesce. Una festa fatta di sapori, musica, allegria e sorprese.

La seconda data è il 18 maggio, che inaugura il ciclo delle settimane altoatesine sulla Strada del Vino: i 15 comuni vitivinicoli lungo la strada del vino diventano teatro di un evento d'eccezione, che fino al 16 giugno propone un ricco calendario di appuntamenti per tutti gli appassionati di enogastronomia come la degustazione di vini di antichi vitigni, seminari, colazione dello spumante, esibizioni musicali e culturali. (programma scaricabile al link: http://www.suedtiroler-weinstrasse.it/cms/upload/Vino_in_Festa_2012-IT-def.pdf).

Sulla Strada del Vino, ci sono circa 150 masi vinicoli Gallo Rosso che propongono camere ed appartamenti offrendo l'autentica ospitalità altoatesina in un'atmosfera legata alle tradizioni e alla cultura vinicola. Circa 80 masi Gallo Rosso offrono la degustazione di vino proprio e delle specialità tipiche del maso.


Il 16 giugno è la data finale di un festival che si conclude con una lunga notte battezzata "la notte delle cantine": oltre 40 cantine, tra le più rinomate e apprezzate della Strada del Vino, aprono le porte durante tutta la notte in un tripudio di festa, sapori e soprattutto infiniti brindisi al "nettare di-vino". Un'occasione di vivere una delle feste più sentite e più tradizionali, in un territorio che da secoli esprime la propria vocazione alla cultura vinicola con entusiasmo crescente.
Un fitto e vario programma di manifestazioni trasforma questa notte in una vera avventura enologica. Un safari notturno a caccia di degustazioni.
Il trasferimento da cantina a cantina è assicurato da un confortevole servizio navetta.