E il Monte Dobratsch, una delle destinazioni ideali per tutto l'anno. Dalla neve, ai ghiacciai, dalle passeggiate allo sci estremo.

Un parco ideale per una eco-vacanza, con un'immancabile  sosta al nuovo rifugio Gipfelhaus che, dalla vetta, sormonta tutta la valle della città di Villach.

Il monte Dobratsch, nella Regione di Villach, è diventato meta di sempre più numerosi appassionati di trekking e natura e sport invernali. Il parco si distingue per la sua particolare flora e fauna e per le sue diverse fasce climatiche. E oltre 60 chilometri di piste: l’Alpe Gerlitzen e [R2215R, Verditz] stupende destinazioni per sciare con il sole in viso. I suoi impianti sono unici: ribattezzate “Stella Ronda”, le sue 13 piste formano un vero e proprio circuito “a margherita” per 35 chilometri.

Da considerare per gli sciatori instancabili e gli amanti della tintarella sugli sci, potranno sciare sempre nella direzione del sole, spostandosi in senso antiorario da est il mattino al versante ovest nel pomeriggio, con una sosta di tanto in tanto in uno dei rifugi dove gustare un pranzo tipico, scaldarsi con una tazza di te o lasciarsi tentare dai golosi dolci tradizionali.

E poi quest'estate la grande apertura delle Kärnten Therme, a pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, uno dei progetti edilizi più grandiosi della Carinzia. 

Interni delle Terme. Foto credit: Regione Villach.