Una pausa dallo sci più d;azione, e qualche ora di sci di fondo per un mix di sport e benessere, un momento di vero relax in un ambiente dal sapore nordico.

Dove? In Valle Aurina, dove finisce l'italia. Proprio al confine... dove tutto sembra un po' il grande nord.

Neve? Molte le cime che superano i 3.000 metri.

Cosa fare? Ideale per gli appassionati di slittino e di fondo, soprattutto nella zona di Riva di Tures, a 1.600 metri di altitudine. Quindici chilometri di anello e altri due tracciati nelle vicinanza (l'anello Rio Bianco 14 chilometri e la pista di Selva dei Molini di 16 chilometri).

Dove sostare: vi proponiamo l'Hochgall, con centro benessere dove tutto il wellness ha quel bellissimo sapore alpino... Parliamo di erbe, fiori, piante alpine. Piscina esterna riscaldata e sauna panoramica. Offerte pacchetto per i fondisti disponibili fino al 10 aprile.

Benefit: un'ora gratuita di fondo per perfezionare la vostra tecnica o imparare da zero. Il tutor Barbar Ertl, allenatore della squadra italiana junior di biathlon (quello sport che unisce il fondo al tiro con la carabina) vi aiuterà a scoprire un modo nuovo di vivere la neve.  

Noleggio: potete nolegiare l'attrezzatura senza spesa direttamente all'hotel e vi consegnerà lo ski pass fondo per la durata del vostro soggiono.

Extra: se avete ancora voglia di muovervi, la sera ci sono cinque piste da slittino illuminate. Oppure se volete mettervi a riposo ma restare all'aria aperta.. provate una gita in carrozza trainata dai cavalli.

Nota per chi vuole fare sci da discesa: provate il comprensorio del Monte Spicco con impianti da quota 950 a 2.400 metri.